Stadio Franchi di Firenze

Informazioni utili sullo Stadio Franchi di Firenze: pianta e settori, dove acquistare i biglietti, come arrivare e dove parcheggiare.

Lo Stadio Artemio Franchi è il principale stadio di calcio di Firenze, ed è la casa della Fiorentina. Si trova nel cuore del quartiere di Campo di Marte, a pochi chilometri dal centro città, e la sua struttura è un esempio di razionalismo italiano, corrente architettonica che ebbe il suo apice negli anni ’20 del secolo scorso: le sue scale elicoidali e la sua struttura a D lo rendono un esempio unico di questo stile.

Ha una capienza di oltre 40.000 spettatori, ed è stato utilizzato per alcune partite della Coppa del Mondo del 1934 e del 1990, oltre che per le Olimpiadi del 1960 e per gli Europei del 1968. Sebbene sia usato prevalentemente per le partite casalinghe della Fiorentina, è sede anche di altri sport, tra cui l’atletica leggera e il rugby; è stato poi utilizzato come arrivo per alcune tappe del Giro d’Italia.

Settori

Lo Stadio Franchi è diviso essenzialmente in cinque settori: la curva Fiesole, la curva Ferrovia, la tribuna di Maratona , la tribuna coperta, e il settore ospiti, situato tra la tribuna di Maratona e la curva Ferrovia. Le tribune sono a loro volta divise in una serie di settori più piccoli.

Mappa

Di seguito trovate una piantina dello stadio Artemio Franchi utile per scegliere i posti migliori e avere una buona visuale.

Biglietti

Biglietti per le partite della Fiorentina

I biglietti per le partite della Fiorentina possono essere acquistati online sul sito ufficiale o presso i punti vendita TicketOne, al Fiorentina Point in Via dei Sette Santi angolo Via Duprè, presso la biglietteria di Piazza del Mercato Centrale e al Fiorentina Store al centro commerciale I Gigli, ma anche il giorno stesso della gara alle biglietterie dello stadio.

Per l’acquisto dei biglietti è obbligatorio mostrare un documento d’identità. Il rischio di tutto esaurito si ha per le partite contro Roma e Juventus: se volete vedere queste gare allo stadio conviene muoversi per tempo. I prezzi per assistere ad una partita della Fiorentina allo Stadio Franchi dipendono dal posto scelto: i biglietti delle curve costano 20 euro, mentre il settore più costoso, la tribuna VIP, ha un costo di 270 euro.

Biglietti per i concerti al Franchi

Lo stadio di Firenze viene talvolta utilizzato per i concerti dei più grandi artisti italiani ed internazionali. Nel 2018 il Franchi è stato teatro dell’esibizione del Rockin’1000, la rock band più grande del mondo fondata da Fabio Zaffagnini, che ha visto la partecipazione straordinaria di Courtney Love. Concerti di questa portata non sono però troppo comuni al Franchi, data anche la sua vicinanza al Nelson Mandela Forum, la tipica sede dei concerti in città.

Come arrivare

Lo stadio Franchisorge a circa 3 chilometri del centro storico di Firenze, nel quartiere di Campo di Marte, in una zona che vede sorgere anche altri impianti sportivi come un campo da rugby, la piscina comunale Costoli, lo stadio d’atletica Luigi Ridolfi, uno stadio da baseball e uno skate park, oltre a vari campi da calcio e da calcetto di società sportive minori.

La zona si raggiunge senza troppe difficoltà in auto, ma anche con i mezzi pubblici cittadini, come autobus e treni. Inoltre, da non sottovalutare la possibilità di arrivarci a piedi: il Franchi dista infatti soltanto mezz’ora dal Duomo di Firenze.

Autobus

Vicino allo Stadio Franchi si trova il Viale dei Mille, una delle principali arterie viarie della città. Non stupisce quindi che numerosi autobus la percorrano, tra cui le linee 3, 10, 17, 20, 82 e 84 dell’ATAF, la società del trasporto pubblico fiorentino. A questo indirizzo si trova l’elenco delle linee ATAF, con orari e percorsi.

Treno

La soluzione più comoda per arrivare allo stadio di Firenze è usare il treno: la stazione di Firenze Campo di Marte si trova infatti a meno di 200 metri dal Franchi, e una volta scesi dal treno è sufficiente percorrere il camminamento sopraelevato per trovarsi a due passi dallo stadio. Chi arriva a Firenze alla stazione di Santa Maria Novella può prendere uno dei numerosi treni regionali che effettuano il collegamento con Campo di Marte, oppure utilizzare gli autobus.

Auto

Per arrivare allo stadio Artemio Franchi di Firenze da fuori città è consigliabile uscire dall’autostrada al casello di Firenze Sud, e continuare lungo Via Giovanni Agnelli, che diventa Via Marco Polo. Scesi dal Ponte Borsellino, si prosegue lungo il viale De Nicola e, oltrepassato il teatro Obihall si continua per il Lungarno Aldo Moro e per il Lungarno Colombo. Girando a destra in via De Sanctis si arriva in Piazza Alberti, dalla quale si intravede già la stazione di Campo di Marte e i riflettori dello stadio. Per qualsiasi difficoltà, potrete comunque seguire i cartelli stradali, presenti già poco dopo l’uscita dell’autostrada.

Il parcheggio allo stadio non è pratico: dovrete trovarlo girando per le strade del quartiere di Campo di Marte, oppure fermarvi in Piazza Alberti, dove si trova un parcheggio multipiano, e procedere a piedi, raggiungendo il Franchi in circa 10 minuti. Ovviamente, durante i giorni delle partite, questo parcheggio tende a riempirsi molto facilmente, essendo dotato di poco più di 300 posti auto.

Storia

Negli anni che seguirono la nascita della Fiorentina, avvenuta nel 1926, ci si rese presto conto a Firenze che c’era bisogno di un nuovo stadio. Il progetto, di volontà del marchese Luigi Ridolfi, fu avviato nel 1929 dall’ingegner Pier Luigi Nervi, in un’area, quella di Campo di Marte, che all’epoca aveva ampi spazi e si prestava alla perfezione ad ospitare uno stadio da calcio. La costruzione durò fino al 1933, quando lo stadio, secondo i critici, era tra i migliori al mondo, sia dal punto di vista estetico che della funzionalità.

La struttura prese il nome di Stadio Giovanni Berta, squadrista fiorentino, e dopo la caduta del fascismo venne ribattezzato semplicemente Stadio Comunale. Il nome attuale Artemio Franchi gli è stato dato nel 1993, in onore del noto dirigente sportivo nato in città da genitori senesi, che fu presidente FIGC e UEFA, e vicepresidente FIFA.

Fiorentina

La ACF Fiorentina, nel corso della sua storia ha avuto diverse nominazioni, ma è ufficialmente nota come Fiorentina e soprannominata la “Viola“, per il colore della sua tipica divisa. La tradizione narra che il colore viola sia nato da un lavaggio sbagliato dell’originale maglia bianco-rossa, che erano anche i colori del comune toscano, ma la nuova divisa è piaciuta subito al pubblico e di conseguenza non è stato mai più cambiato.

La Fiorentina è stata fondata nel 1926 grazie a una fusione tra due precedenti squadre di Firenze e disputa le partite interne nello stadio Artemio Franchi. Gli ultrà della fiorentina occupano il settore Curva Fiesole, ma alcuni gruppi sono presenti anche nella Curva Ferrovia.

Dati dello Stadio

Informazioni utili

Indirizzo

Viale Manfredo Fanti, 4, 50137 Firenze FI, Italia

Contatti

TEL: +39 055 503011

Trasporti

Fermate Bus

  • Carnesecchi (173 mt)
  • Saffi (248 mt)
  • Sette Santi (266 mt)

Dove si trova

Vedi gli Hotel in questa zona
Alloggi Stadio Franchi di Firenze

Cerchi un alloggio in zona Stadio Franchi di Firenze?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Stadio Franchi di Firenze
Mostrami i prezzi
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4 su 1 voti
Condividi