Stadio Signal Iduna Park di Dortmund

Informazioni utili sullo Stadio Signal Iduna Park di Dortmund: pianta e settori, dove acquistare i biglietti, come arrivare e dove parcheggiare.

Il Signal Iduna Park, o Westfalenstadion, è la casa del Borussia Dortmund. La sua capacità di oltre 81.000 posti a sedere lo rende lo stadio più grande della Germania e il settimo più grande d’Europa; detiene anche un altro interessante primato, in quanto è lo stadio con il record di spettatori medi per partita, ottenuto con 80.588 spettatori in media durante le 17 partite che il Borussia disputò qui nella stagione 2011-2012, per un totale di quasi 1,37 milioni di spettatori durante l’intera stagione. Famoso per la sua atmosfera e per il Die Gelbe Wand, ossia “il muro giallo” dei quasi 25.000 tifosi che assistono all’incontro dalla curva sud vestiti con i colori della squadra di casa, il Westfalenstadion è uno stadio di categoria 4 UEFA.

Il Signal Iduna Park ha ospitato per 2 volte i campionati mondiali di calcio, nel 1974 e nel 2006; in quest’ultima occasione è stato teatro della semifinale tra Germania e Italia, vinta dagli azzurri per 2-0, partita che ha rappresentato la prima sconfitta in assoluto della nazionale tedesca in questo stadio. Altre manifestazioni di rilevanza internazionale che si sono disputate presso l’impianto sono state la finale di Coppa UEFA 2001 vinta dal Liverpool sugli spagnoli dell’Alaves e una serie di incontri di boxe, disputati sotto la curva sud; d’estate inoltre, un settore dello stadio viene adibito a cinema all’aperto. Il Signal Iduna Park compare anche nel mondo della musica pop: nel 2002 venne infatti scelto dal cantante Sasha come location per il videoclip del suo singolo “This is my time“.

Settori

Il Signal Iduna Park di Dortmund è diviso in 4 settori, interamente coperti.

Mappa

Di seguito trovate una piantina dello stadio Signal Iduna Park utile per scegliere i posti migliori e avere una buona visuale.

Biglietti

Biglietti per le partite del Borussia Dortmund

I biglietti per le partite casalinghe del Borussia Dortmund si possono acquistare direttamente sul sito ufficiale del club, nella sezione dedicata. Lo stadio è diviso in 6 categorie di prezzo, individuabili con una serie di codici colore, oltre ad una categoria extra per i VIP e una per i posti in piedi.

Al di là dei settori VIP, il cui prezzo è su richiesta, assistere ad una partita del Borussia Dortmund di Bundesliga costa al più 54,40 euro per un biglietto di categoria 1. I posti in piedi, in curva o in tribuna, costano sempre non più di 17 euro. Le partite contro Bayern Monaco e Schalke 04 hanno un prezzo maggiorato del 20%, per contro sono previste riduzioni per i giovani e per i disabili.

Biglietti per il museo e il tour dello stadio

Al Signal Iduna Park di Dortmund è possibile prendere parte ad una serie di tour e visite guidate, di diverse tipologie, durate e prezzi.

Oltre ai tour standard in lingua tedesca, al Signal Iduna Park è possibile prendere parte a tour privati in inglese, francese, giapponese, olandese, polacco e russo. I tour dello stadio Signal Iduna Park sono acquistabili presso la BVB FanWelt, presso la biglietteria del Borusseum, e ovunque siano in vendita i biglietti per le partite del Borussia Dortmund, compreso il sito ufficiale del club.

Biglietti per i concerti al Signal Iduna Park

Il Signal Iduna Park di Dortmund a volte viene utilizzato per i concerti di una serie di cantanti tedeschi e internazionali. Da ricordare il concerto dei Godsmack del 2012 e degli Incubus del 2011.

Come arrivare

Dalla centrale Hansaplatz di Dortmund si impiegano poco più di 30 minuti a piedi per giungere al Westfalenstadion. Il percorso può essere reso ancora più comodo facendo affidamento sulla metropolitana della città o sui treni; in alternativa è possibile anche raggiungerlo in auto, dato che si trova fuori dal centro abitato, e il parcheggio è disponibile in abbondanza.

Metropolitana

Nelle vicinanze dello stadio si trova la fermata Theodor-Fliedner-Heim della linea della metropolitana U42 e la fermata Stadion delle linee U45 e U46. Tutte e tre servono i punti salienti della città: la U42 ferma a Reinoldkirche, praticamente in centro, mentre le U45 e U46 effettuano una fermata alla stazione ferroviaria di Dortmund. Per maggiori informazioni su orari, biglietti e abbonamenti si rimanda al sito ufficiale della VRR, ossia Verkehrsverbund Rhein-Ruhr, l’azienda che gestisce i trasporti pubblici nella zona.

Treno

A meno di 200 metri a sud dello stadio si trova la stazione ferroviaria Dortmund Signal Iduna Park, ottimamente collegata con la stazione centrale della città. I treni partono ogni 15 minuti, e la durata del tragitto è di soli 4 minuti, senza alcuna fermata intermedia.

Auto

Dal centro della città tedesca, per arrivare al Signal Iduna Park ci vogliono poco più di 10 minuti, guidando in direzione sud lungo Hohe Strasse. Dopo essere usciti dal centro città ed essersi ritrovati la Westfalenhallen sulla destra, passati 200 metri arriverete allo stadio, situato lungo Strobelallee. Per chi viene da fuori città, di seguito riportiamo una serie di indicazioni.

Arrivati allo stadio, ci sono oltre 10.000 posti dove parcheggiare. In alternativa, è possibile utilizzare il servizio navetta che parte dall’università, parcheggiando al parcheggio situato lungo Otto-Hahn-Straße (uscita A45 Eichlinghofen o uscita B1 Barop).

Storia

Lo stadio Signal Iduna Park, originariamente Westfalenstadion, fu aperto il 2 aprile 1974 dopo 3 anni di lavori. I piani per costruire un nuovo stadio in città erano però nell’aria da almeno un decennio, quando divenne chiaro che il vecchio Stadion Rote Erde, con la sua capienza di soli 10.000 spettatori, non era più in grado di ospitare i tifosi del Borussia Dortmund, in costante crescita soprattutto dopo la vittoria della Coppa delle Coppe del 1966, quando il club fu la prima squadra tedesca a vincere un trofeo europeo.

Tuttavia la città di Dortmund non era in grado di finanziare i lavori per il nuovo stadio, e le istituzioni federali non volevano dare alcun aiuto; ma nel 1971 Dortmund rimpiazzò Colonia come sede ospitante dei Mondiali 1974, dopo che quest’ultima dovette rinunciare, pertanto i fondi stanziati per lo stadio di Colonia vennero attribuiti a Dortmund. Negli anni successivi, il Westfalenstadion fu più volte ristrutturato ed espanso, fino a raggiungere gli oltre 80.000 posti a sedere nel 2003. Il 1 dicembre 2005, l’azienda tedesca Signal Iduna acquistò il diritto di dare il nome allo stadio fino al 2026; tuttavia per le partite di Champions League, dato che la UEFA non prevede che all’interno delle sue manifestazioni compaiano aziende sponsor non ufficiali, lo stadio prende il nome di BVB Stadion Dortmund.

Borussia Dortmund

Il Ballspiel-Verein Borussia 09 e. V. Dortmund, anche noto come Borussia Dortmund o con l’acronimo BVB 09, è stato fondato nel 1909 da un gruppo di ragazzi della squadra Dreifaltigkeits-Jugend di Dortmund e disputa le partite nello stadio Signal Iduna Park Westfalenstadion.

Il nome Borussia deriva dal nome latino della Prussia e fu ispirato dalla vicina fabbrica di birra Borussia. Dal 1913 i giocatori del Borussia indossano le caratteristiche maglie giallonere che grazie ai successi in campo internazionale sono conosciute in tutto il mondo.

Dati dello Stadio

Informazioni utili

Indirizzo

Strobelallee 50, 44139 Dortmund, Germania

Contatti

TEL: +49 231 90200

Trasporti

Fermate Metro

  • Stadion (450 mt)
  • Theodor-Fliedner-Heim (619 mt)
  • Remydamm (751 mt)

Dove si trova

Vedi gli Hotel in questa zona
Alloggi Stadio Signal Iduna Park di Dortmund
Cerchi un alloggio in zona Stadio Signal Iduna Park di Dortmund?
Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Stadio Signal Iduna Park di Dortmund
Mostrami i prezzi
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.7 su 12 voti
Condividi