Stadio Barbera di Palermo

Informazioni utili sullo Stadio Barbera di Palermo: pianta e settori, dove acquistare i biglietti, come arrivare e dove parcheggiare.

Lo Stadio Renzo Barbera di Palermo, noto anche col nome Stadio La Favorita, è la casa del Palermo Calcio, ed è l’impianto sportivo più grande della città siciliana. La sua inaugurazione avvenne nel 1932, e venne ristrutturato per i Mondiali del 1990. Oggi è proprietà del comune di Palermo, e la sua capienza è di poco più di 36.000 posti a sedere, disposti su due anelli, una parte dei quali coperti.

Si trova a circa 3,5 chilometri a nord del centro storico, lungo il Viale del Fante, nei pressi del Parco della Favorita, da cui ha preso il nome col quale è noto in città. Durante la sua storia, ha ospitato più volte gli incontri della Nazionale di calcio italiana: la prima volta che gli azzurri calcarono il terreno di gioco del Barbera fu il 28 dicembre 1952, poi dopo un periodo di oblio durato circa 40 anni, fu la volta della partita Italia-Olanda del 26 settembre 1990. Negli anni 2000 il trend è cambiato nettamente, e l’Italia ha giocato al Barbera in media una volta ogni due anni.

Oltre alle partite della Nazionale italiana, allo stadio di Palermo si sono giocate cinque partite internazionali: di queste, tre furono dei turni eliminatori dei Mondiali 1990, mentre altre due furono per le qualificazioni a UEFA Euro 2004 di Israele, che giocò a Palermo contro la Francia e contro Cipro.

Settori

Lo stadio di Palermo è diviso in 5 settori, ognuno dei quali disposto su due anelli.

Lo stadio non è dotato di una pista d’atletica, per questo motivo gli spalti si affacciano direttamente sul terreno di gioco. Data la sua pianta ovale, però, la distanza tra il campo e le tribune è inferiore rispetto a quella tra il campo e le curve.

Mappa

Di seguito trovate una piantina dello stadio Renzo Barbera utile per scegliere i posti migliori e avere una buona visuale.

Biglietti

Biglietti per le partite del Palermo

E’ possibile acquistare i biglietti per le partite del Palermo presso le rivendite Vivaticket in città e in provincia, oppure online. L’elenco dei punti vendita è disponibile a questo indirizzo; tra tutti i punti vendita autorizzati ci sono anche lo Store Ufficiale del Palermo, in Via Maqueda 397 e lo Store Ufficiale “Conca d’Oro”, che si trova in Via Giuseppe Lanza di Scalea 1963.

I prezzi per le partite del Palermo variano tra i 95 euro della tribuna centralissima e i 9 euro delle curve. Sono previste riduzioni per gli under 14; l’acquisto è possibile anche allo stadio, presso la biglietteria Sud del Renzo Barbera, aperta di norma i due pomeriggi prima del giorno della gara, e la mattinata della gara stessa.

Biglietti per i concerti al Barbera

Lo stadio Renzo Barbera di Palermo ha ospitato in passato i concerti di numerosi artisti italiani ed internazionali, soprattutto a cavallo degli anni ’80 e ’90. Tra questi, da segnalare il concerto di Frank Sinatra, quello dei Duran Duran, degli Spandau Ballet e quelli di Claudio Baglioni del 1998 e del 2003.

Come arrivare

Lo stadio di Palermo si trova a nord del centro città, e raggiungerlo è facile sia utilizzando i trasporti pubblici che con mezzo proprio. Vicino allo stadio ci sono alcuni parcheggi, ma in occasione delle partite vanno presto esauriti.

Autobus

Raggiungere lo stadio di Palermo in autobus è la soluzione migliore: chi si trova in zona porto potrà prendere la linea 107, che parte dalla fermata Crispi-Porto, e ferma proprio davanti allo stadio, sul Viale del Fante. Chi invece si trova in centro, ha a disposizione la linea 101, che percorre tutta Via Roma in direzione nord; in questo caso la fermata di interesse è la fermata Stadio.

Treno

La stazione ferroviaria più vicina allo stadio Barbera è quella di Palermo Francia, che dista circa 2 chilometri a piedi dall’impianto. Per raggiungere questa stazione, da Palermo Centrale, partono treni regionali che impiegano circa 30 minuti.

Una volta scesi a Palermo Francia, è possibile raggiungere lo stadio in circa 20 minuti di cammino oppure utilizzando l’autobus numero 614 dalla fermata Strasburgo-Ingegneros, poco distante dalla stazione.

Auto

Per chi arriva dall’est della Sicilia, è necessario prendere l’autostrada A20 (per chi proviene da Messina) o la A19 (per chi proviene da Catania), continuando sulla E-90 fino ad arrivare nei pressi dello stadio, percorrendo Via Alcide De Gasperi e attraversando Piazza Giovanni Paolo II.

Storia

La storia dello stadio Barbera di Palermo ebbe origine nel 1931, quando l’ingegner Giovan Battista Santangelo presentò il progetto per il nuovo stadio, il quale venne inaugurato soltanto l’anno successivo, quando il 24 gennaio si sfidarono Palermo e Atalanta per la gara inaugurale. Inizialmente l’impianto si chiamava Stadio Littorio, nel 1937 poi fu intitolato a Michele Marrone, calciatore del palermo morto durante la guerra civile spagnola.

Dopo la seconda guerra mondiale, nel 1948, lo stadio cambiò ancora una volta nome, diventando ufficialmente “La Favorita“, dal nome del parco che tutt’oggi sorge a fianco, vecchia tenuta del Re Ferdinando I di Borbone. Lo stadio venne poi risistemato per renderlo capace di ospitare le gare dei Mondiali di calcio del 1990; i lavori lo stravolsero, in quanto interessarono il complesso nella sua interezza, dalle fondamenta al secondo anello. Nel 2002, lo stadio venne intitolato a Renzo Barbera, presidente del Palermo negli anni ’70-’80, deceduto il 20 maggio 2002.

Palermo

L’Unione Sportiva Città di Palermo, o semplicemente Palermo, è stata fondata nel 1900, ha la sede sociale e disputa le partite casalinghe nello Stadio Renzo Barbera. I gruppi ultrà principali occupano il settore Curva Nord.

Nel corso della sua storia più che centenaria il Palermo ha conosciuto tre fallimenti ma negli ultimi anni sta vivendo il periodo più importante grazie anche alla partecipazioni alle coppe europee.

Originariamente i colori sociali erano il rosso e il blu, ma nel 1907 cambiarono negli attuali rosa e nero. La mascotte ufficiale del Palermo si chiama Kurò, un aquilotto con una maglia numerata 04, anno del ritorno in Serie A della squadra. Nel 2009 la società ha ritirato la maglia n.12 dedicandola ai calorosi tifosi palermitani, considerati il 12º uomo in campo. La squadra del Palermo svolge gli allenamenti presso il Campo Tenente Onorato a Boccadifalco.

Dati dello Stadio

Informazioni utili

Indirizzo

Viale del Fante, 11, 90146 Palermo PA, Italia

Contatti

TEL: +39 091 690 1211

Trasporti

Fermate Bus

  • Fante - C.t.o. (125 mt)
  • Del Fante - Cassara' (166 mt)
  • Stadio (168 mt)

Dove si trova

Vedi gli Hotel in questa zona
Alloggi Stadio Barbera di Palermo
Cerchi un alloggio in zona Stadio Barbera di Palermo?
Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Stadio Barbera di Palermo
Mostrami i prezzi
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.3 su 8 voti
Condividi