Stadio Adriatico di Pescara

Informazioni utili sullo Stadio Adriatico di Pescara: pianta e settori, dove acquistare i biglietti, come arrivare e dove parcheggiare.

Lo Stadio Adriatico di Pescara, intitolato all’atleta Giovanni Cornacchia, è lo stadio del Delfino Pescara 1936, il club calcistico della città noto ai più semplicemente come Pescara. Si trova in Viale Vittorio Pepe, nel quartiere di Portanuova, a 3 chilometri dal centro città, e fu inaugurato nel 1955. Dopo una massiccia ristrutturazione avvenuta nel 2009, nello stesso anno ha ospitato la sedicesima edizione dei Giochi del Mediterraneo.

Lo Stadio Adriatico è una struttura polivalente, in quanto è dotato di una pista di atletica leggera, che lo rende adatto per i meeting e le gare di questo sport. Ha ospitato anche alcune partite di calcio delle Olimpiadi di Roma 1960, oltre a 6 partite della nazionale italiana, di cui 5 amichevoli ed una valevole per la qualificazione agli Europei 2012: si tratta di Italia – Irlanda del Nord finita 3-0 per gli azzurri, giocata l’11 ottobre 2011.

La capienza dello stadio è fissata a circa 20.000 posti a sedere, divisi in 4 settori. Nel 2016 l’Adriatico ha ospitato la partita d’esordio del Crotone in Serie A, in quanto lo stadio della squadra calabrese era temporaneamente indisponibile. Allo stesso modo, nel giugno 2018 qui si è svolta la finale dei playoff di Serie C tra Siena e Cosenza.

Settori

Lo stadio di Pescara è diviso in 4 settori:

Allo stadio di Pescara trovano poi posto 85 disabili in un settore a loro dedicato, che garantisce posti anche per altrettanti accompagnatori.

Mappa

Di seguito trovate una piantina dello stadio Stadio Adriatico utile per scegliere i posti migliori e avere una buona visuale.

Biglietti

Biglietti per le partite del Pescara

E’ possibile acquistare i biglietti per le partite del Pescara online sui circuiti Listicket o Ticketone e presso una serie di punti vendita in città, che si possono trovare a questo indirizzo. Allo stadio c’è la biglietteria, ma non rimane aperta il giorno della gara.

Il listino prezzi per le partite del Pescara varia tra i 12 euro delle curve e gli 80 euro delle poltronissime. Sono disponibili riduzioni per gli over 60, per le donne e per i ragazzi fino a 18 anni. Ci sono poi riduzioni per i diversamente abili iscritti alle associazioni ed enti convenzionati (ANMIC, ANMIG, ANMIL, ENS, UNMS).

Biglietti per i concerti all’Adriatico

Lo stadio di Pescara dispone di un ottimo impianto di amplificazione sonora, e per questo motivo è stato scelto da numerosi artisti italiani e internazionali come tappa dei loro tour. Da segnalare in anni recenti le esibizioni di Mario Biondi, Deep Purple, Ligabue, Jovanotti, Modà, Zucchero, Laura Pausini e Negramaro.

Come arrivare

Lo stadio Giovanni Cornacchia si trova a sud del centro città, vicino alla pineta. Raggiungerlo è facile sia con i mezzi pubblici che con l’auto. Vicino allo stadio è possibile anche trovare parcheggio, in quanto la zona non è densamente abitata.

Treno

Lo stadio di Pescara si trova a 1,5 chilometri dalla stazione ferroviaria Pescara Tribunale: una volta scesi dal treno è possibile raggiungerlo a piedi camminando per circa 15 minuti lungo Via Lo Feudo, Via Falcone e Borsellino, Viale Pindaro, Via Pollione, Viale Marconi e Viale Pepe, oppure in una brevissima corsa in taxi.

Da notare che i treni provenienti dalle altre regioni italiane fermano a Pescara Centrale: per raggiungere Pescara Tribunale occorre cambiare e prendere un treno regionale. La tratta viene coperta in soli 8 minuti.

Autobus

La società GTM (Gestione Trasporti Metropolitani) di Pescara si occupa del trasporto pubblico in città: le linee da tenere a mente per raggiungere lo stadio Adriatico sono le 1, 2, 21 e 10. A questo indirizzo si trovano tutti i percorsi delle linee e gli orari.

Auto

Chi proviene dalla costa adriatica, sia in direzione nord (Bologna, Ancona) che in direzione sud (Bari), dovrà uscire dall’autostrada A14 al casello Pescara Ovest – Chieti. Da qui lo stadio dista 11 chilometri, distanza che in condizioni regolari di traffico si copre in circa 15 minuti. Dopo essere usciti dall’autostrada, imboccate il raccordo autostradale Pescara – Chieti e uscite dopo 6 chilometri, in direzione Francavilla – Foggia lungo la strada statale SS16/E80, seguendo le indicazioni per lo stadio.

Chi invece proviene da Roma dovrà percorrere l’autostrada A24 e uscire al casello Pescara Ovest – Chieti – Pescara Centro, seguendo le indicazioni per Pescara e imboccando il raccordo autostradale Pescara – Chieti. Anche in questo caso, occorre uscire in direzione Francavilla – Foggia in corrispondenza della strada statale SS16/E80, seguendo poi la segnaletica per raggiungere lo stadio.

I tifosi della squadra ospite devono invece uscire al casello Pescara Sud dell’autostrada A14, e saranno scortati dalla polizia all’interno del parcheggio che si trova vicino alla zona di prefiltraggio del settore ospiti. L’ingresso si trova in Viale Ferdinando Francesco D’Avalos: nei pressi dello stadio ci sono delle recinzioni che delimitano i vari settori, per evitare che le tifoserie entrino in contatto.

Storia

Lo stadio di Pescara nacque nel 1955 su progetto dell’architetto Luigi Piccinato, con una forma ovale che voleva ricordare quella dello Stadio Olimpico di roma. All’inizio era un piccolo stadio con una capienza di 10.000 spettatori, ma quando il Pescara venne promosso per la prima volta in serie A nel 1977, si rese necessario ampliarlo, raggiungendo una capacità di addirittura 40.000 spettatori. Negli anni successivi, con l’entrata in vigore di norme sulla sicurezza negli stadi più stringenti, la capienza è stata di nuovo ridotta a 20.000 spettatori.

Gli ultimi lavori di ristrutturazione dello stadio Adriatico risalgono al 2009, quando la società Landbau è stata incaricata dal comune di Pescara di rimettere a nuovo lo stadio in vista dei giochi del Mediterraneo. Nell’ottobre dello stesso anno, l’impianto è stato dedicato alla memoria del pescarese Giovanni Cornacchia, morto nel 2008 per un attacco cardiaco a 69 anni, che vinse i 110 ostacoli ai Giochi del Mediterraneo del 1967 e in seguito fu presidente provinciale del CONI di Pescara.

Pescara Calcio

Fondata nel 1936, la squadra del Pescara Calcio è la principale compagine dell’Abruzzo. Nel suo palmares ci sono 4 vittorie di campionato di serie B oltre a due di Serie C. Nel 2008 viene dichiarata fallita e prende il nuovo nome di Delfino Pescara 1936, ereditando lo stemma, i risultati e i piazzamenti del Pescara Calcio nato nel 1936. Disputa le partite interne allo Stadio Adriatico.

Dati dello Stadio

Informazioni utili

Indirizzo

Viale V. Pepe, 65126 Pescara PE, Italia

Contatti

TEL: +39 085 67062

Trasporti

Fermate Bus

  • V.D'Avalos 1 (212 mt)
  • Stadio-Universita N (363 mt)
  • Stadio-V.Pepe N (402 mt)

Dove si trova

Vedi gli Hotel in questa zona
Alloggi Stadio Adriatico di Pescara

Cerchi un alloggio in zona Stadio Adriatico di Pescara?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Stadio Adriatico di Pescara
Mostrami i prezzi
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Condividi