Stadi francesi

Da Parigi a Marsiglia, la lista dei i 5 stadi più belli e importanti di Francia, con un fascino unico e dove si respira un'atmosfera da sogno.

Il campionato francese non ha una tradizione forte come quella italiana, spagnola o inglese, ma non si può certo dire lo stesso della sua Nazionale di calcio: la Francia, sportivamente parlando, è da sempre acerrima nemica dell’Italia, e molte delle sfide tra i due paesi si sono disputate sui alcuni degli stadi più belli ed evocativi del mondo. Grazie al fatto che nel giro di 18 anni, tra il 1998 e il 2016, in Francia si sono disputati sia i Mondiali che gli Europei, gli stadi francesi sono moderni e all’avanguardia, e dotati di tutti i comfort. Alcuni sono nuovissimi, altri ristrutturati, ma ad ogni modo il fascino che emanano è davvero unico.

Stade de France di Parigi

193200 Saint-Denis, Francia (Sito Web)

La rassegna degli stadi più belli di Francia non può che iniziare dallo Stade de France di Parigi, l’impianto in cui gioca la Nazionale francese. Costruito nel comune di Saint-Denis, alla periferia nord di Parigi, lo stadio dispone di oltre 80 mila posti a sedere, ed ha ottenuto dalla UEFA il prestigioso riconoscimento di stadio di categoria 4. Fu costruito in occasione dei Mondiali 1998, evento in cui ospitò la cerimonia di apertura, la gara inaugurale e la finalissima tra Francia e Brasile, che vide i padroni di casa trionfare per 3-0. Allo stesso tempo, è stato il prestigioso palcoscenico di 7 partite degli Europei 2016, tra cui la partita inaugurale e la finale, e lo sarà anche per le Olimpiadi 2024, che si disputeranno proprio qui.

Parco dei Principi di Parigi

224 Rue du Commandant Guilbaud, 75016 Paris, Francia (Sito Web)

Restiamo sempre a Parigi, ma stavolta spostiamoci nel 16° arrondissement: qui si trova il Parco dei Principi, la casa del Paris Saint-Germain sin dal 1974. Ha una capacità di quasi 48.000 posti a sedere, ed è uno stadio perfetto per il calcio, in quanto le tribune sono tutte coperte e vicine al terreno di gioco. Lo stadio venne inaugurato alla fine dell’800, ma venne in seguito ricostruito più volte, fino ad assumere l’aspetto odierno nel 1972. Le sue dimensioni e la sua struttura fanno sì che all’interno vi sia un effetto “cassa di risonanza”, rendendo l’atmosfera davvero unica, specie in occasione dei match più caldi. Il suo esterno in cemento oggi potrebbe rivelarsi un po’ datato, ma resta comunque una delle icone di Parigi e non mostra segni di invecchiamento.

Allianz Riviera di Nizza

3Boulevard des Jardiniers, 06200 Nice, Francia (Sito Web)

L’Allianz Riviera è uno degli stadi più recenti di Francia. Situato a Nizza e inaugurato soltanto nel settembre 2013, dopo due anni di lavori dal costo complessivo di oltre 250 milioni di euro, è la casa dell’OGC Nice, la squadra di calcio della città. Per ragioni di sponsor ha preso il nome di Allianz Riviera, ma durante le competizioni UEFA prende il nome di Stade de Nice. Si trova nel quartiere di Saint Isidore, a ovest del centro cittadino, a fianco del fiume Var. Lo stadio è stato utilizzato anche per gli Europei 2016, per i quali ha ospitato 4 partite, e per i Mondiali 2019 di calcio femminile, ospitando anche in quell’occasione 4 incontri.

Vélodrome di Marsiglia

43 Boulevard Michelet, 13008 Marseille, Francia (Sito Web)

Il Velodrome di Marsiglia, con la sua forma ondeggiante, è senza dubbio uno degli stadi più belli e iconici di Francia. E’ la casa dell’Olympique Marsiglia, e la sua inaugurazione risale al 1937 in vista dei Mondiali che si sarebbero giocati nel paese l’anno successivo. La partita inaugurale fu un’amichevole tra OM e Torino. Dopo i Mondiali 1938, il Velodrome fu scelto come palcoscenico anche per gli Europei 1960, per i Mondiali 1998 e per gli Europei 2016, e persino per la coppa del mondo di rugby 2007. Lo stadio negli anni è stato più volte ristrutturato: gli ultimi lavori risalgono al 2004, quando è stata installata la copertura totale del tetto. Nel 2016, la compagnia telefonica Orange ha assunto i diritti sul nome dello stadio, che pertanto fino al 2026 porterà il nome ufficiale di Orange Vélodrome.

Stadio Matmut-Atlantique di Bordeaux

5Cours Jules Ladoumegue, 33300 Bordeaux, Francia (Sito Web)

Lo stadio Matmut-Atlantique, noto anche come Nouveau Stade de Bordeaux, è uno dei più recenti stadi in Francia, inaugurato soltanto nel 2015. E’ la casa dell’FC Girondins de Bordeaux, la squadra di calcio cittadina nota anche semplicemente come Bordeaux, ed ha una capacità di circa 42 mila posti a sedere. Fu costruito nella zona nord della città per ospitare una serie di partite degli Europei 2016, tra cui il quarto di finale tra Germania e Italia, che vide gli azzurri sconfitti ai rigori dopo l’1-1 dei tempi regolamentari. Ha una struttura all’inglese, a pianta quadrata e senza pista d’atletica, con le tribune interamente coperte che arrivano fino al terreno di gioco senza reti, vetrate o transenne. L’esterno, con lunghi piloni bianchi, è un capolavoro di design, ed è già diventato un simbolo della città.

Mappa

StadioCittàCapienza
Allianz RivieraNice35.624
Auguste DelauneReims21.684
De la LicorneAmiens11.875
De la MeinauStrasbourg29.000
Gaston-GérardDijon15.000
Geoffroy GuichardSt. Etienne35.616
Groupama StadiumLyon59.186
La BeaujoireNantes38.500
La MossonMontpellier32.950
Matmut AtlantiqueBordeaux42.052
Michel-d'OrnanoCaen21.500
Municipal du RoudourouGuingamp18.016
Parc des PrincesParis48.712
Roazhon ParkRennes29.778
Stade Auguste DelauneParis - St. Denis4.000
Stade des CostièresNîmes18.482
Stade Louis IIMonaco18.524
Stade MunicipalToulouse33.150
Stade Pierre MauroyVilleneuve D’Ascq50.186
Stade Raymond-KopaAngers16.300
VélodromeMarseille67.394
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.6 su 5 voti
Condividi